Preghiere per ogni giorno

Per avere altre preghiere vedi sotto.

Si può trovare quasi tutte le preghiere in questa pagina nel libro “Preghiere per ogni giorno”. Vedi Libri, CD, video [http://www.taize.fr/en_article957.html?lang=it]

Pasqua 1

Canto

Salmo

Celebrate il Signore, perché è buono;
perché eterna è la sua misericordia.

Nell’angoscia ho gridato al Signore,
mi ha risposto, il Signore, e mi ha tratto in salvo.
Il Signore è con me, non ho timore.

È meglio rifugiarsi nel Signore
che confidare nell’uomo.
È meglio rifugiarsi nel Signore
che confidare nei potenti.

Mi avevano spinto con forza per farmi cadere,
ma il Signore è stato mio aiuto.
Mia forza e mio canto è il Signore,
egli è stato la mia salvezza.
Grida di giubilo e di vittoria,
nelle tende dei giusti!

La destra del Signore ha fatto meraviglie,
la destra del Signore si è innalzata,
la destra del Signore ha fatto meraviglie.
Non morirò, resterò in vita
e annunzierò le opere del Signore.

dal Salmo 118

Lettura

Paolo scrisse: Se dunque siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove si trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra. Voi infatti siete morti e la vostra vita è ormai nascosta con Cristo in Dio! Quando si manifesterà Cristo, la vostra vita, allora anche voi sarete manifestati con lui nella gloria.

Colossesi 3,1-4

oppure

Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand’era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Uscì allora Simon Pietro insieme all’altro discepolo, e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra, e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte. Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti. I discepoli intanto se ne tornarono di nuovo a casa.

Giovanni 20,1-10

Canto

Silenzio

Intercessioni

Ti adoriamo, Gesù nostro Salvatore, che hai vinto la morte con la tua croce.

Sei la pietra che i costruttori avevano scartata, sei divenuto la pietra angolare: fa di noi tutti pietre vive della tua Chiesa.

Ti preghiamo per i cristiani, affinché vivano nella gioia della risurrezione, e che con il loro amore fraterno siano il segno visibile della tua presenza.

Ti preghiamo per i responsabili della tua Chiesa, affinché celebrando la tua risurrezione con tutti i credenti, siano fortificati per il tuo servizio.

Ti preghiamo per i responsabili dei popoli, perché vivano la loro carica come servitori di giustizia e di pace.

Ti preghiamo per coloro che soffrono la malattia, il lutto, la vecchiaia, l’esilio, affinché la tua risurrezione sia per essi conforto e aiuto.

Padre Nostro

Preghiera

Gesù, il Risorto, talvolta il nostro cuore ti interpella: io non sono degno che tu venga nella mia casa, ma dì soltanto una parola ed io sarò salvato. Nel vuoto della nostra vita, il tuo Vangelo è una luce dentro di noi, la tua Eucaristia è una presenza dentro di noi.

oppure

Gesù nostra gioia, presso di te noi troviamo il perdono, la freschezza delle sorgenti. Avendo sete delle realtà di Dio, riconosciamo la tua presenza di Risorto. E, proprio come il mandorlo inizia a fiorire al primo chiarore della primavera, tu fai fiorire persino i deserti dell’anima.

Canti


Altre preghiere

Printed from: http://www.taize.fr/it_article1207.html - 26 April 2019
Copyright © 2019 - Ateliers et Presses de Taizé, Taizé Community, 71250 France