Messaggio di frère Alois agli amici di Taizé in Giappone

Ai nostri amici del Giappone,

insieme a tutti i fratelli, a Taizé e nelle fraternità, condividiamo la prova che colpisce il Giapppone, perché ben sapete quanto il vostro paese ci è caro. I nostri cuori soffrono e piangono con coloro che soffrono.
Quando siamo sconcertati dall’incomprensibile sofferenza degli innocenti, vorremmo essere dei testimoni della compassione di Dio e vorremmo, attraverso la nostra preghiera, sostenervi nella vostra pena, voi, le vostre famiglie, le Chiese del Giappone, tanti giovani che conosciamo, e tutto il popolo del paese.

Fin dal primo giorno, nella chiesa di Taizé, abbiamo affidato a Dio tutte le vittime del terremoto, ed oggi ho letto in chiesa questa preghiera: « Cristo Gesù, vorremmo esserti vicino e rimettere a te le pene di tutti coloro che conoscono la sofferenza umana sulla terra. Ti preghiamo per le vittime del terremoto e dello tsunami in Giappone, affidiamo a te i nostri conoscenti ed amici che vivono in questo paese provato, invochiamo su tutti la tua presenza di compassione.

Rimango molto fraternamente vicino a ciascuno di voi.

Frère Alois
Priore di Taizé

Printed from: http://www.taize.fr/it_article12173.html - 19 October 2019
Copyright © 2019 - Ateliers et Presses de Taizé, Taizé Community, 71250 France