Messaggio di frère Alois dopo le esplosioni nel porto di Beirut

Taizé, mercoledì 5 agosto 2020

Cari amici,

Le immagini delle esplosioni di ieri sera nel porto di Beirut ci hanno raggiunto a Taizé. Siamo profondamente scossi da questi eventi, che hanno nuovamente messo a dura prova il vostro popolo, dopo questi ultimi mesi segnati dalla crisi economica e sociale e dalla pandemia.

Voglio dirvi quanto vi siamo vicini, solidali con la vostra sofferenza, uniti nella preghiera.

Durante la preghiera di mezzogiorno, con i fratelli e tutti i giovani presenti questa settimana a Taizé, preghiamo per voi con queste parole:

Dio della pace, molte persone sulla terra conoscono la sofferenza. In questo giorno, ti preghiamo in particolare per il popolo libanese, duramente provato negli ultimi mesi e ancora ieri dalle terribili esplosioni nel porto di Beirut. Ti preghiamo per le vittime e i loro parenti, per le famiglie che hanno perso così tanto, e le affidiamo a te, Dio di tutta l’umanità.

Con tutto il nostro affetto fraterno.

Frère Alois

Printed from: http://www.taize.fr/it_article28772.html - 29 October 2020
Copyright © 2020 - Ateliers et Presses de Taizé, Taizé Community, 71250 France